Virtual Summit – Acqua: tra emergenza e ripartenza

17 Jun 20 | 10:30 am - 12:30 pm 0

 

Il 17 Giugno 2020 ricorre la 25esima edizione della Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità istituita dalle Nazioni Unite nel 1995 (Risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite A/RES/49/1995) per sensibilizzare l’opinione pubblica in materia di cooperazione internazionale per combattere la desertificazione e gli effetti della siccità.

Nel 2020 il tema della giornata è “Food. Feed. Fibre”, un tema che cercherà di sensibilizzare sui forti legami tra territorio, suolo, biodiversità e cambiamenti climatici.

La desertificazione spesso deriva dalla siccità e dalla carenza di acqua, ma le cause più significative sono rappresentate dalle attività umane:
– coltivazioni intensive che esauriscono il suolo;
– utilizzo scorretto delle risorse idriche;
– sovrapascolamento del bestiame che elimina la vegetazione e compatta il suolo;
– abbattimento degli alberi, che trattengono il manto superficiale del terreno.

Le conseguenze della degradazione del suolo si riflettono sia sull’ecosistema che direttamente sulle condizioni di vita umana, per esempio accrescendo l’incidenza di povertà, carestie, esodi migratori, tensioni politiche, economiche e sociali. La desertificazione è una minaccia per le terre aride e semi-aride delle aree più povere del pianeta, che sono anche le più vulnerabili ai cambiamenti climatici, ma sono più di 110 i paesi potenzialmente a rischio di desertificazione.

Anche l´Italia è stata inclusa nei paesi potenzialmente soggetti a fenomeni di desertificazione, tanto che il tema è pienamente trattato nella Strategia nazionale di adattamento al cambiamento climatico (SNA). In particolare, in Italia, il Centro e il Sud corrono i rischi maggiori, con effetti drammatici che vanno dalla perdita di biodiversità all’impoverimento dei terreni agricoli all’aumento dei fenomeni erosivi e degli smottamenti. Secondo i dati del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR), tra le aree a rischio desertificazione c’è anche la Campania che conta tra il 30% ed il 50% dei suoli disponibili.
Tali temi sono strettamente correlati ai consumi idrici in ambito domestico, agricolo e produttivo ed alla necessità di definire stili di vita maggiormente sostenibili con particolare attenzione all’utilizzo delle risorse.

In questo contesto, il Future Food Institute, l’EIC – Ente Idrico Campano e il Comune di Pollica, con il patrocinio della Commissione europea – Rappresentanza in Italia, organizzano il Virtual Summit “Acqua, tra emergenza e ripartenza – biodiversità a rischio e soluzioni strategiche urgenti per un’economia climate smart” e con l’occasione firmeranno un accordo di collaborazione – identificata dall’acronimo “CLUSTER – Clever Use of Water” – focalizzato sugli usi intelligenti dell’acqua finalizzata alla definizione di analisi di dati, ricerca e formulazione di modelli e proposte, sperimentazione di soluzioni tecnologiche, divulgazione di notizie ed iniziative, promozione ed educazione relative al risparmio idrico, agli usi dell’acqua diretti o indiretti nella produzione di cibo, alla promozione degli investimenti pubblici nel settore, alla tutela e sicurezza delle acque distribuite.

COME ASSISTERE AL LIVESTREAM?
L’iniziativa sará online a partire dalle ore 10.30 di mercoledí 17 giugno. Per ricevere il link della diretta sará sufficiente effettuare l’iscrizione all’evento qui su Eventbrite

L’AGENDA
L’agenda dell’evento, in continuo aggiornamento, vedrá a partecipazione di:
Apertura lavori a cura dei promotori di Cluster – Clever Use of Water
– Luca Mascolo, Presidente EIC – Ente Idrico Campano
Sara Roversi, Founder of Future Food Institute
– Stefano Pisani, Sindaco di Comune di Pollica

Saluti istituzionali
– Fulvio Bonavitacola, Vice Governatore della Regione Campania
– Antonio Parenti, Capo della Commissione europea – Rappresentanza in Italia

Logiche di investimento nel settore, sviluppo tecnologico e digitale
Salvatore Margiotta, Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Piani di sicurezza dell’acqua e nuovo regolamento sul riutilizzo delle acque
Vincenzo Belgiorno, Direttore EIC – Ente Idrico Campano

AGRICOLTURA – Ottimizzazione dei consumi nell’uso agricolo
Livia Peiser, Technical Officer in the Land and Water Division, Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO)

AGRICOLTURA – Come la desertificazione impatta sulla biodiversità
Peter Giovannini, Crop Trust

STILI DI VITA – Dieta Mediterranea e Water Footprint delle nostre abitudini alimentari
Marta Antonelli, Direttore Ricerca Fondazione BCFN

Firma dell’accordo di collaborazione Cluster – Clever Use of Water